La vita è una farsa

due atti di Mariano Burgada

                 (2010)                        

 

"La vita è una farsa" è ormai un lavoro rappresentato da anni sempre con grande successo grazie al meccanismo semplice ma efficace. Tutta la vicenda si svolge sulle tavole polverose di un misero teatrino di periferia dove un gruppo di attori di infimo ordine, guidati da un capocomico ignorante e presuntuoso, tentano di mettere in scena uno spettacolo che non si farà mai.
Ecco quindi una passerella di personaggi alle prese con le miserie quotidiane. Una umanità accomunata dalla miseria, il tema dominante il teatro napoletano, ma anche da una filosofia di vita che porta ad affrontare tutto con grande ironia e rassegnazione. I personaggi caratterizzano così una umanità varia, apparentemente allegra e chiassosa, ma sempre oppressa dalle difficoltà della vita.

 

 

Return